Scarica il PDF

Lo sciopero della fame in regime di detenzione carceraria: aspetti morali e giuridici del diritto alle cure in rapporto ai quesiti sottoposti al CNB

Iustitia

In questo studio vengono presentate e valutate dalla prospettiva etica e giuridica le risposte elaborate dal Comitato Nazionale di Bioetica ai quesiti posti dal Ministero della Giustizia in relazione alla legittimità morale di un eventuale abbandono terapeutico da parte del personale sanitario di un paziente che, in stato di detenzione carceraria e durante lo sciopero della fame, chiedesse di non essere assistito. Lo studio rassegnerà le posizioni assunte dalla giurisprudenza più recente per passare poi all’analisi morale più propria.

This study presents and evaluates from the ethical and legal perspective the answers developed by the National Bioethics Committee to the questions posed by the Ministry of Justice regarding the moral legitimacy of a possible therapeutic abandonment by health care personnel of a patient who, while in prison custody and on hunger strike, asked not to be assisted. The study will review the positions taken by the most recent case law and then move on to the more proper moral analysis.

Per l’articolo integrale clicca qui